Intervento psicoterapeutico

Terapia Sistemico – Relazionale
15 Marzo, 2018

Parlando con il paziente posso comprendere quali sono i suoi disagi e quindi lo aiuto a trovare delle soluzioni, per supportarlo nell'apportare dei cambiamenti utili a eliminare le problematiche.

Un approccio pragmatico


Preferisco seguire con il paziente un approccio pragmatico per affrontare i disturbi psicopatologici di natura ed entità diversa. La mia considerazione si dirige verso un'approfondita analisi del disagio e delle condizioni dell'individuo, mettendo il relazione la persona con la famiglia, non solo quella di appartenenza, ma anche le generazioni che l'hanno preceduta, almeno due.


La famiglia e l'ambiente


Infatti secondo i miei studi e la mia specializzazione a influenzare il comportamento della persona. Proprio per questa ragione lavoro tenendo conto dell'influenza che la famiglia e l'ambiente in cui vive l'individuo costituiscano almeno parte della ragione del problema. Specialmente con bambini e adolescenti consiglio la terapia familiare, per superare il blocco evolutivo che talvolta si presenta per le tensioni create nei rapporti tra i diversi componenti del nucleo familiare. Parlando con il paziente posso comprendere quali sono i suoi disagi e quindi lo aiuto a trovare delle soluzioni, diventando quindi parte attiva dei rapporti che vive per supportarlo nell'apportare dei cambiamenti utili a eliminare le problematiche. La persona deve poter controllare le proprie forze ed energie relazionali senza subire i vari condizionamenti e decidendo in maniera equilibrata, affrontando gli ostacoli consapevolmente e senza lasciarsi abbattere.